o f f i c i a l w e b s i t e

Almamegretta

La Provincia 28-04-08

E-mail Stampa PDF

Almamegretta, nuova vitalità in Vulgus


Un segnale di grande vitalità arriva oggi dagli Almamegretta, band partenopea passata attraverso non pochi cambi di formazione, ma decisamente in forma nel pubblicare Vulgus, un album che racconta di un progetto in continuo divenire, conservando un tasso di qualità superiore alla media.
Sono tredici le nuove canzoni da scoprire, racchiuse nell’ennesimo pregevole art work di Mimmo Paladino. Il terreno sonoro in cui gli Alma intingono i pennelli è sempre quello a cavallo tra il dub, il reggae e la sperimentazione sonora, con qualche accenno di drum & bass.
Il linguaggio è quello popolare e multietnico, in cui il dialetto dei vicoli si somma alle influenze anglojamaicane regalando momenti dioscura poesia e suggestione. Alle voci si sono alternati numerosi ospiti, compreso un ritorno inaspettato come quello dell’ex Raiz, pregnante ed intenso come sa essere nell’ipnotica GuardaAnnanz’. La cura per i suoni è impeccabile e rimandano a quel sodalizio nato qualche anno fa con i Massive Attack.
Tra le presenze illustri anche Horace Andy, storico animatore della scena giamaicana e antico collaboratore proprio della appena citata band di Bristol. E’ sua la voce in Just say who (nella bonus track la versione remixata da Gaudi). Piero Brega fonde, invece, la canzone popolare con l’elettronica nell’afflato di E da piccolo fanciullo incominciai. Dello scrittore Peppe Lanzetta la narrazione di Bum Bum, uno dei momenti memorabili di un disco avvolgente.
What have you done?, meravigliosamente interpretata da Marina Mulopulos, emana un respiro che apre l’orizzonte. La vocalist si esalta anche nella bella rilettura di Mo basta, ripresa da Bella m’briana di Pino Daniele. Ottime pure le declamazioni di Lucariello (in special modo in Pompei Day), così come i sussurri di Zaira, e le voci di Princess Juliana. La conclusiva Shangri La è un sentito omaggio allo scomparso D-Rad, cantato da Napo Camassa. Proprio un ritorno con Alma e Core.


Fabio Borghetti

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 06 Maggio 2009 15:24 )  

Online

 593 visitatori online

Login Form

Sanacore Records


Kitchens Are For Fucking Sexy Changing Room 20 Kasey Warner Hardcore Fucked Beauty Shemale Jerks Off Oesterliche Schwanzwaschung Cotton Candi African American Cotton Gets Wet